Stefano Barrera

Stefano Barrera

tefano Barrera (Siracusa12 gennaio 1980) è uno schermidore italiano, nella specialità del fioretto.

Sin da piccolo, ha svolto l’attività schermistica presso il Club Scherma Siracusa, allenato dal maestro Cannarella, e ha dimostrato il suo talento vincendo due volte la fase nazionale del Gran Premio Giovanissimi-Renzo Nostini. È membro del Centro Sportivo dell’Arma dei Carabinieri, ma si è allenato per anni presso la società “A.S. Frascati Scherma”[1], fino al 2007/2008 con il maestro Salvatore Di Naro e poi con il maestro Fabio Galli. La sua carriera è stata costellata da numerosi incidenti e infortuni, che però non gli hanno impedito di ottenere risultati notevoli.

Non si è qualificato per le Olimpiadi di Pechino poiché in quella edizione non si è tenuta la gara di fioretto maschile a squadre, e dunque a ogni nazione era permesso inviare solo due fiorettisti. In quella competizione è stato comunque convocato dalla federazione come sparring partner di Andrea Baldini e Salvatore Sanzo[2].Nonostante la mancata partecipazione olimpica, ha comunque vinto l’oro mondiale a squadre nello stesso anno, e anche nel successivo. Nel 2010, ai Campionati Italiani Assoluti, vince l’oro sia individuale che a squadre nella sua città d’origine. La finale svolta al Teatro greco di Siracusa contro il fiorettista Andrea Baldini, è spettacolo puro e il pubblico siracusano partecipa notevolmente.

Dopo essersi ritirato dall’attività agonistica, ha iniziato ad insegnare scherma presso il Frascati Scherma e in seguito con il Club Scherma Siracusa, dove aveva iniziato a tirare.

Mondiali

Europei

Mondiali Giovani

Mondiali Cadetti

Europei Giovani

Campionati Mondiali Militari

Campionati Italiani Assoluti

Bronzo

[* Bronzo individuale, Livorno 2011

Onorificenze

Collare d’oro al merito sportivo
«Campione mondiale fioretto a squadre»
— Roma, 2009.[3]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.